Vai direttamente ai contenuti

Home > Notizie ed eventi > IL DECALOGO ACI PER VIAGGIARE IN SICUREZZA

IL DECALOGO ACI PER VIAGGIARE IN SICUREZZA

10.08.2021

L’Automobile Club Trieste a fianco di chi parte e viaggia. Per vacanza e lavoro. In città o fuori porta. Comunque e soprattutto, in sicurezza per noi e per gli altri

Guida distratta, mancato rispetto della precedenza ed eccesso di velocità rappresentano, come emerge dai dati ACI- Istat, le cause principali degli incidenti stradali. Cause imputabili a comportamenti scorretti, distratti, troppo leggeri se pensiamo che un’auto, una moto, una bici sono mezzi che si muovono in una realtà veicolare sempre più caotica e complessa. Cause imputabili al nostro comportamento. Eppure partire è vita. E’ gioia. E’ raggiungere uno scopo, un obiettivo, muovendosi. Muoviamoci sì, allora, ma con una piccola e preziosa attenzione ad un breve decalogo che l’Automobile Club Trieste, che cura istituzionalmente sicurezza ed educazione stradale ed ha a cuore le persone che si muovono, vi propone. Con un’ulteriore accortezza, cioè la necessità di optare per destinazioni che garantiscano elevati livelli di sicurezza, ovunque si scelga di andare, e portando in viaggio con noi anche il nostro senso di responsabilità.

Ecco le 10 regole per la nostra sicurezza e quella degli altri:

1) prima di partire assicuriamoci che il nostro veicolo sia a posto. Con un’attenzione particolare agli pneumatici.

2) Informiamoci prima di partire sulle situazioni del meteo e della viabilità.

3) Partiamo riposati, evitando i farmaci che possono indurre sonnolenza e rallentare i riflessi ed evitando le sostanze alcoliche e pasti troppo abbondanti.

4) Allacciamo sempre le cinture di sicurezza, anteriori e posteriori e assicuriamo i bambini agli appositi seggiolini.

5) Regoliamo la posizione del sedile e del poggiatesta, accertiamoci di non lasciare oggetti liberi nell’abitacolo: in caso d’urto sono estremamente pericolosi.

6) Rispettiamo i limiti di velocità e ricordiamo di adattare, in ogni caso, l’andatura alla situazione del traffico, della visibilità, delle condizioni meteorologiche.

7) Rispettiamo sempre la distanza di sicurezza.

8) Non superiamo a destra.

9) Aspettiamo una sosta per parlare al telefono. Se proprio è necessario usiamo durante la guida auricolari o vivavoce.

10) Lasciamo libere le corsie di emergenza, che useremo solo in caso di necessità.

E per l’estate di quest’anno, di nuovo e sperando sia l’ultima volta, ricordiamo le regole base per la nostra salute: lavarsi spesso le mani, mantenere la distanza, evitare gli assembramenti e usare la mascherina nei luoghi chiusi.

Buon viaggio!